Approfondimenti sulle scie chimiche

Trasformazione del cielo al largo dell'Abruzzo. Ma se ci fate caso v'accorgete che questo accade praticamente ovunque in Italia.



Politico Svedese ammette che le Scie Chimiche sono Reali Le possiamo osservare ogni giorno. Sono bianche, lunghe e persistenti. Invadono i nostri cieli e si disperdono a fatica. Dopo che sull'edizione inglese del New Scientist è stato ammesso che un'irrorazione dei cieli sarebbe in corso, allo scopo di raffreddare il pianeta - giustificando di fatto la presenza di scie diverse da quelle di condensazione degli aerei civili - recentemente anche un politico svedese ha espresso la sua preoccupazione a riguardo. Risulta insomma sempre più difficile nascondere l'evidenza. 

Pernilla Hagberg, esponente del partito ambientalista svedese, si è detta recentemente preoccupata per l'inquinamento e i danni ambientali che i quotidiani aerosol con cui vengono irrorati i cieli di tutto il mondo stanno apportando. Il mese scorso, la Hagberg ha rilasciato infatti un'intervista al Katrineholms Kuriren, dove ha dichiarato pubblicamente che CIA, NSA (Autorità di Sicurezza USA) e governo svedese stanno collaborando per ricoprire il cielo con emissioni di aerosol, che lei stessa definisce scie chimiche, non scie di condensazione. Le normali scie di condensazione sono costituite da vapore acqueo e si dissipano rapidamente dopo le emissioni dai motori a reazione e sono molto diverse dalle scie chimiche, che a poco a poco ricoprono il cielo fino a creare velature poco convenzionali. Nell'intervista si precisa inoltre che queste irrorazioni contengono un mix pericoloso di sostanze chimiche, virus e metalli pesanti come l'alluminio, che influenzano il clima. Hagberg ha anche precisato che c'è una totale mancanza di informazioni relativa al programma e alle ragioni che si nascondono dietro a tutto ciò. Le possibilità sono molte: dall'avvelenamento volontario della popolazione, al controllo del clima, ad altri scopi ignoti di geo-ingegneria. USA e l'ONU si sono finora timidamente nascosti dietro il paravento delle operazioni per la salvezza del pianeta, messo in pericolo dal riscaldamento globale. Queste operazioni sarebbero effettuate con il pretesto di bloccare il sole, così da abbassare le temperature e fermare lo scioglimento dei ghiacci polari. Pernilla Hagberg ritiene però che si tratti di uno schema di modificazione delle condizioni atmosferiche, progettato per il controllo dei mercati e dei prezzi e per mettere altri paesi in condizioni di svantaggio e pericolo. Quello che è certo, è che ciò che viene irradiato nei cieli è una miscela di tossine identificabili. Ci sono alluminio e bario nelle forniture di acqua e sui terreni di tutto il mondo e questo dovrebbe rappresentare già una prova più che sufficiente. Che sia un politico a portare l'attenzione su questo problema aiuta a dare credibilità a questa causa tra il pubblico mainstream. Questo problema politico, però, richiede molte soluzioni non politiche. La Hagberg ha riferito che il governo svedese sta lavorando con governi stranieri e società segrete, perciò sarà impossibile utilizzare il meccanismo di governo per risolvere la questione. Quel che conta ora è continuare a diffondere la consapevolezza e sensibilizzare l'opinione pubblica in relazione al problema. E, in attesa di trovare una strategia per fermare questo dramma, prendere le dovute precauzioni per difendere la nostra salute, messa a dura prova dalle tossine e dai metalli pesanti diffusi nell'ambiente a causa di queste operazioni.




Ancora scettici sul cambiamento climatico artificiale? Ecco la documentazione dell’accordo Italia-Usa sul clima del 2003 In seguito all’avvenimento accaduto in Sardegna, vi riportiamo la pagina 38 dell’accordo Italia-Usa firmato da Bush e Berlusconi nel 2003 per la sperimentazione tecnologica dei cambiamenti climatici. Potete scaricare il pdf completo su: http://it.scribd.com/doc/9381320/Piano-dettaglio-Accordo-Italia-USA-sul-Clima

“WORKPACKAGE 10: Esperimenti di manipolazione degli ecosistemi terrestri Questo Workpackage ha come obiettivi: 1. lo sviluppo di nuovi sistemi per la realizzazione di esperimenti di manipolazione dell’ecosistema che permettano di esporre la vegetazione a condizioni ambientali simili aquelle attese in scenari di cambiamento globale; 2. lo studio, l’analisi e la comprensione dei principali meccanismi di risposta della vegetazionee degli ecosistemi mediterranei ai diversi fattori di cambiamento (temperatura, precipitazioni ed aumento della concentrazione di CO2 atmosferica); 3. la quantificazione degli effetti complessivi del cambiamento sulla produttività e sulla vulnerabilità degli ecosistemi (fertilizzazione da CO2, variazione della disponibilità idricaed aumento di temperatura). In dettaglio le attività saranno: 1. l’esecuzione di attività di ricerca eco-fisiologica su diversi siti sperimentali italiani dove vengono modificate artificialmente le condizioni ambientali a cui è esposta la vegetazione 2. l’approfondimento e la migliore conoscenza dei meccanismi di risposta delle piante attraverso la misura diretta dello scambio gassoso in condizioni di pieno campo 3. la verifica in campo di ipotesi sviluppate nell’ambito di esperimenti di laboratorio 4. la progettazione di tecnologie per la manipolazione delle condizioni ambientali con particolareriferimento al controllo della temperatura e della concentrazione atmosferica di CO2. Italia e Stati Uniti collaborano già da tempo su queste tematiche e hanno sviluppato insieme progetti diricerca e metodologie sperimentali. Questo WP si inserisce anch’esso fra gli obiettivi del Progetto CARBIUS nella prospettiva di fornire elementi conoscitivi utili per prevedere le future traiettorie della risposta globale degli ecosistemi terrestri al cambiamento globale. Questa risposta sarà studiata ed analizzata in termino di produttività e di vulnerabilità con esplicito riferimento al futuro ruolo dei sink biosferici e alla loro capacità di sequestrare Carbonio.

 Responsabile: CNR-IBAF Partecipanti: DISAFRI.UNITUS, IBIMET Collaborazioni USA: DOE Oak Ridge National Laboratory, TN – DOE Brookhaven NationalLaboratory, NY - Global Change Research Group, San Diego State University, CA Durata: 0-24 mesi Elementi da fornire: Implementazione e miglioramento dei siti di manipolazione sperimentali (CO2POPFACE, Temperatura VULCAN, acqua MIND), parametri per l’implementazione di modelliecofisiologici, data-base sulla risposta delle specie ed ecosistemi ai cambiamenti ambientali, nuovetecnologie per conduzione di esperimenti di manipolazione su ecosistemi a larga scala.” 
 Pubblicato da Rosario Marcianò di TankerEnemy




La trasmissione Voyager Factory, condotta si Rai 2, Illustra il tema delle armi meteorologiche (H.A.A.R.P., scie chimiche, ordigni ad energia diretta) per il controllo delle nazioni, nell'ambito di criminali piani di tipo strategico. La produzione si basa su autorevoli fonti scientifiche e su documenti declassificati: lo scienziato Nick Begich, i ricercatori indipendenti Jerry Smith e William Thomas, l'ex esponente del Ministero della difesa britannico, Nick Pope, il giornalista dell'aviazione militare, Mark Farmer, spiegano come e con quali obiettivi i militari influiscono sui fenomeni geo-fisici, causando siccità, alluvioni e terremoti. 




Cittadini americani denunciano attivita' di irrorazione (scie chimiche) che ha preceduto il Tornado

Kami Lyn LaBerge Trawick :
''Tre giorni fa il Michigan e' stato spruzzato in maniera spaventosa dalle scie chimiche''
(3days ago we were sprayed like crazy in Michigan has been a whiteout since (and still spraying i'm sure) and now tornado watches... Geoengineered for sure..)
(https://www.youtube.com/watch?v=VyloWlvscX8&feature=youtube_gdata_player)
''Anche io droni lo fanno....l'ho visto con i miei occhi''
(The drones spray too... I've seen them)

James Ruszkowski :
''Nelle ultime tre settimane il cielo intorno alla zona di Michigan
e' stato irrorato dalle scie chimiche''
(thank you they have been hitting the skies around michigan for the last 3 weeks....(my friends tell me i am going off the deep end...i just ask them to look up and watch...)... thank you thank you)

Lucy Bott :
''Vivo nel Michigan e l'altro giorno il cielo era un reticolo... pazzesco!''
( I live in Michigan last wed morning on way to work...looked like intricate criss cross patterns in the blue sky...crazy)

Anne SillyCat :
''Anche a New York l'attivita' di irrorazione sembra non finire mai!''
(It is the same here in New York non stop spraying !)

Stephanie Buist :
''Anche io sono del Michigan e l'attivita' di irrorazione e' stata spaventosa;ed anche io ho notato dei reticolati nel cielo''
( I am in MI too (right were all this is coming to in a few minutes) and they have been spraying the crap out of us too. I noticed lots of crisscrossing as well. Most of the time it is from the east travelling west but the last week has been different.)

Kim Kusch :
''In Illinois c'e' stata attivita' di irrorazione spaventosa tutta
la settimana!!''
( We've been chemtrailed like crazy here in IL too all week!!)

Beverly Abbasgirl:
''Anche qui nella parte nord del Michigan c'e' stata attivita' di irrorazione per due settimane''
(It's starting to hit here in Northern Mi. and YES they've been spraying like CRAZY here for a couple weeks... didn't see any yesterday or TODAY tho..... Guess the dirty work was finished...)

Nadia Dabul :
''Quest'anno Obama ha finanziato il programma di modificazione del clima...come si dice...alias Haarp, scie chimiche, guerra climatica, con un ulteriore miliardo di dollari..''
( Funny that mr. Obama just this year funded the weather modification program...as it is called...aka haarp, chemtrails, weather wars...with an additional 1 billion dollars...meanwhile...the economy is plummeting, the threat of our entire food chain becoming radioactive, if not all ready beginning from that fallout from fukushima, along with numerouS other toxic environmental poisons...oh...what is a little extra aluminum, barium, and nano particles going to hurt??? Gggrrrrrr......can't even view the meteor showers or ison thanks to these f....kers!!)

Jeanne Baker :
''Hanno irrorato qui a Washington, Illinois e dintorni, Morton...Ora sappiamo perché l'hanno fatto''
(We were sprayed here in the Washington, IL, Morton, IL and surrounds, too. Others, as well as myself noticed the deliberate and intense saturating of Chemtrails that were layered one on top of the other ad infinitum! The usual Xs, Grids, Fans, etc. were used. The spraying totally blocked out what would have been a lovely Fall sky. And, now we know why they did it.)

Victoria Krueger Cole :
''Ho visto questa merda (scie chimiche) il 14.11.13 ero in macchina con mia madre ed abbiamo fatto le foto''
(I saw this shit going on 11-14-2013. We were driving and I was pointing them out to my mother and taking pics.)

Linda Parsons Prescaro Hoiseth :
''Sapevo che sarebbe successo...tutta la settimana scorsa hanno spruzzato''
(Knew this was coming, had heavy spraying all last week.)

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=639340706118357&set=a.363126717073092.106418.296574443728320&type=1&theater





L'ex senatore se la prende con le scie chimiche per il disastro in Sardegna
Di Riccardo Ghezzi, il
Non poteva mancare la concitazione del complottismo a strumentalizzare un disastro ambientale come quello sardo, costato la vita finora a 16 persone. Non c’è Berlusconi al governo, quindi Sabina Guzzanti non sente la necessità di fare documentari, ci sono però coloro che paventano scenari di connivenze da parte degli Usa o chi per loro. E, ovviamente, non possono mancare le scie chimiche.
Ci si fa l’abitudine al complottismo su facebook. Non però quando a teorizzare le regie occulte nei disastri naturali sono uomini delle istituzioni o politici. E’ il caso di Fernando Rossi, senatore della repubblica fino al 2008, eletto in rappresentanza del Partito dei Comunisti italiani di Oliviero Diliberto. Passato alla ribalta delle cronache per aver fatto cadere una prima volta il governo Prodi non votando, assieme all’allora senatore di Rifondazione Comunista Franco Turigliatto, la mozione D’Alema sull’impegno delle truppe italiane in Afghanistan, Fernando Rossi è stato in precedenza sindaco di Portomaggiore e assessore a Ferrara in quota Pci, per poi approdare nei Comunisti Italiani legandosi alla corrente di Rizzo.
Oggi Fernando Rossi è fondatore della lista Per il Bene Comune, che vanta tra i suoi sostenitori persone del calibro dell’ipercomplottista Giulietto Chiesa, colui che teorizza che le torri gemelle le abbiano tirate giù americani e israeliani.
Non poteva mancare un’analisi di Fernando Rossi sul disastro in Sardegna. La riportiamo integralmente, essendo contenuta in una sua nota pubblica dall’eloquente titolo: “Invito i miei amici FB sardi a dirmi, anche sentendo da propri conoscenti, se i giorni precedenti il cielo era stato coperto dalle scie chimiche“.
Ecco il Rossi-pensiero:
Invece di parole di circostanza (che hanno allagato radio e TV nella mattinata di oggi) , Letta, Cappellacci,… banchieri, politici e giornalisti del CENTRODESTRASINISTRA, dovrebbero dirci perchè nessuno ha previsto, nemmeno il giorno prima o mezza giornata prima o poche ore prima, la dimensione di ciò che sarebbe successo … e perchè nessun allarme adeguato è scattato mentre tutto era imminente o in corso !!!
Esiste un piano per arrivare a tutti i cittadini via radio, TV, telefono, autosonore?
Se SI, perchè non è scattato ?
Se NO…perchè nessuno lo ha predisposto ?
Quanti “Capitan Schettino” si annidano nel sistema clientelare del CENTRODESTRASINISTRA ?
Se “lorsignori” fossero in buoa fede dovrebero anche dirci (e /o richiedere ad aereonautica italiana, basi NATO e basi USA, Monsanto e USraele) quante “inseminazioni” (scie chimiche) hanno fatto sulla Sardegna e sul resto d’Italia i loro aerei, e quante centinaia di tonnellate di metalli pesanti, sostanze tossiche e prodotti chimici “non meglio specificati” sono stati rilasciati in atmosfera, sotto il paravento del “controllo climatico”.
Se non lo fanno è perchè sanno benissimo che QUELLE SONO LA CAUSA SCATENANTE DELLE “STRAORDINARIE PRECIPITAZIONI ” o perchè “i capi” gli hano detto che l’argomento è TABU’ !!….
Se non ci fosse nulla da coprire e nascondere , perchè queste menzogne idiote da parte di media, e “professori” nominati da logge massoniche e partiti ? Vedi
http://blog.3bmeteo.com/le-scie-chimiche/
… ma questa non è che una delle normali veline “Aspen” che tutti i siti del “che tempo che fa” (PD o PDL & complici) mandano in giro per “coprire” l’attività criminogena di chi, per via aerea, gestisce l’inquinamento di acque, campi, animali e persone.
Insomma, un complotto.
Insomma, quest’uomo era un senatore della repubblica. Lo è stato per due anni.

Bignamino del mutamento climatico




07/12/12
Oggi vi condivido una ricerca presa da Facebook che riporta molti link utili a chi voglia approfondire:

IL SOGNO DI UN RISIKO A COLPI DI URAGANO (da Il sole24ore del 9 novembre 2009) 

Da che mondo è mondo, molte delle maggiori invenzioni sono nate con finalità militari. 

Oppure ne hanno trovata rapidamente una. 

Non potevano fare eccezione, ovviamente, anche i tentativi di modificare il clima e il perché si comprende facilmente: secondo il National Hurricane Center, l'energia sviluppata da un uragano equivale allo scoppio di una bomba nucleare da 10 megaton (10 milioni di tonnellate di tritolo) ogni 20 minuti.

E per avere un'idea di che effetti ciò possa avere può essere utile ricordare ciò che accadde, nel 1281, alla flotta d'invasione mongola, lanciata alla conquista del Giappone, cui un tifone imprevisto distrusse quasi tutte le 3.500 navi che la componevano.


A parte alcuni vaghi esperimenti condotti negli anni 40 dalla marina Usa in Nuova Zelanda per provocare tsunami artificiali, il primo tentativo storico di manipolare il clima a fini bellici fu condotto dall'esercito americano durante la guerra in Vietnam.

L'operazione "Popeye", tra il marzo 1967 e il luglio 1972, tentò di rendere impraticabile, allagandola con piogge artificialmente provocate, la cosiddetta "pista di Ho Chi Min", che dal Vietnam del Nord, attraverso il Laos, recava gli indispensabili rifornimenti ai guerriglieri Vietcong nel Sud del paese.

Nonostante la riservatezza delle fonti Usa, pare che in effetti vi fu un certo aumento delle piogge monsoniche, ma senza un esito decisivo sui flussi di traffico e, quindi, sul conflitto.

Contemporanei furono anche alcuni studi per dirottare degli uragani su Cuba, ma senza varcare la soglia del wishful thinking.

Più seri e determinati i piani contemporanei di controllo climatico.

Il più ambizioso è il progetto lanciato nel 1996 dall'Accademia dell'aviazione Usa «Il tempo come moltiplicatore di forza. Dominare la meteorologia nel 2025».

Esso mira a creare le condizioni meteo più favorevoli per effettuare le missioni aeree.

«Dalla possibilità di favorire le operazioni amiche o di annientare quelle avversarie, fino al potere di assicurare il dominio di comunicazioni globali e controllo spaziale, le modificazioni meteo offrono ai piloti militari un'ampia gamma di opzioni per sconfiggere o reprimere un avversario...Alcuni strumenti esistono già oggi, altri si possono sviluppare e perfezionare in futuro».

Più in generale, i militari puntano a manipolazioni del clima con effetti devastanti per il paese attaccato, ma non tali da provocare oneri di ricostruzione troppo elevati in caso di sua conquista o controllo sotto altra forma indiretta.

Ricadono in questa casistica le indondazioni artificialmente provocate; le modificazioni delle correnti oceaniche (si sa che El Nio e la Nia possono causare enormi effetti sulla piovosità di vastissime regioni, ma anche la modifica dell'estensione delle calotte polari può avere forti conseguenze militari);
la citata deviazione di tempeste tropicali (a una versione pacifica intendono lavorare Bill Gates e la sua fondazione);

l'apertura di buchi nella calotta protettiva dell'ozono (ufficialmente per alterare le comunicazioni militari a onde ultra-corte, di fatto per poter variare anche qui clima e abitabilità umana: il prototipo di questo progetto è l'Haarp, vedi scheda a lato).

E, last but not least, la paventata possibilità di causare terremoti, ipotesi che rasenta la fantascienza, ma che, secondo alcuni studiosi seguaci del grande fisico e inventore serbo Nikola Tesla, non sarebbe affatto utopica.

Per alcuni organi di stampa cinesi il sisma che l'anno scorso devastò la provincia cinese del Sichuan causando 70mila vittime sarebbe il risultato di un esperimento Usa.

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Mondo/2009/11/fenomeni-atmosferici-controllo-scopi-militari.shtml?uuid=ddebf4c6-cd09-11de-855c-28baee80fb19

(foto de ‘Il sole24ore” articolo GOCCE D’ARGENTO
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Mondo/2009/11/schema-processo-provocazione-pioggia-neve.shtml?uuid=4025aa30-cd08-11de-855c-28baee80fb19)




"Dai nostri archivi" (de Il sole24ore)


Padroni del tempo e del clima con la tecnologia
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Mondo/2009/11/metereologia-clima-controllo-cina-usa.shtml?uuid=ea22158e-cd06-11de-855c-28baee80fb19&DocRulesView=Libero&correlato





Nemico o alleato? Gli Usa alle prese con Madre Natura
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Attualita%20ed%20Esteri/Esteri/2005/11/gcer041105_uragani_fazzino.shtml?uuid=aff60d44-4d02-11da-ab46-00000e25108c&DocRulesView=Libero&correlato




GOCCE D’ARGENTO
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Mondo/2009/11/schema-processo-provocazione-pioggia-neve.shtml?uuid=4025aa30-cd08-11de-855c-28baee80fb19




http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Mondo/2009/11/fenomeni-atmosferici-controllo-scopi-militari.shtml?uuid=ddebf4c6-cd09-11de-855c-28baee80fb19




Lucia

MIRACCOMANDO, NON PENSARE MOLTO E RIPETI CON ME
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=377177839037511&set=pb.173278516094112.-2207520000.1354867013&type=3&theater



SCIE CHIMICHE: INTERROGAZIONI PARLAMENTARI ED EUROPARLAMENTARI
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=265520430203253&set=a.240567239365239.59004.173278516094112&type=3&theater

PARLAMENTO EUROPEO - RELAZIONE DEL 14 GENNAIO 1999
H.A.A.R.P.: UN SISTEMA DI ARMAMENTI CON EFFETTI DEVASTANTI SUL CLIMA
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=265526060202690&set=a.227295887359041.56560.173278516094112&type=3&theater

IL QUIRINALE AMMETTE L'ESISTENZA DELL'OPERAZIONE "SCIE CHIMICHE"
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=377165459038749&set=a.240567239365239.59004.173278516094112&type=1&theater

OPEN SKIES TREATY E ACCORDO ITALIA-USA SULLA SPERIMENTAZIONE CLIMATICA
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=377159705705991&set=a.227295887359041.56560.173278516094112&type=1&theater

“WEATHER AS A FORCE MULTIPLIER: OWNING THE WEATHER IN 2025”
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=257637534324876&set=a.240567239365239.59004.173278516094112&type=3&theater

BREVETTI "CHIMICI"
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=352137178208244&set=a.240567239365239.59004.173278516094112&type=3&theater

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=352123478209614&set=a.240567239365239.59004.173278516094112&type=3&theater

“HIT ‘EM WHERE IT HURTS: STRATEGIC ATTACK IN 2025”.
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=362923520462943&set=a.240567239365239.59004.173278516094112&type=3&theater

“TECNICHE DI GUERRA”, REDATTO DAL “COMANDO MILITARE ITALIANO”
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=357929710962324&set=a.240567239365239.59004.173278516094112&type=3&theater

PROGETTO PIOGGIA
https://www.facebook.com/photo.php?fbid=281316535290309&set=a.240567239365239.59004.173278516094112&type=3&theater

Strumenti utili
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.295614383860524.71542.173278516094112&type=3

Chemtrails & Co
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.240567239365239.59004.173278516094112&type=3

Haarp e dintorni.
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.227295887359041.56560.173278516094112&type=3

Chemtrails. -Immagini-
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.211713195583977.53355.173278516094112&type=3

Serge Monast e il Blue Beam Project
https://www.facebook.com/media/set/?set=a.219378588150771.54943.173278516094112&type=3



Maxi nevicata artificiale a Pechino
http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Mondo/2009/11/neve-pechino.shtml?uuid=8cbba920-c791-11de-8a28-f73899cbb921&DocRulesView=Libero&correlato

**************************************************
Oggi è il 4/12/12
E questa è proprio bella, ho scovato un link che rimanda ad un forum dove sono disponibili e consultabili i brevetti per scie chimiche!!
E poi vi condivido una notizia che però risale in realtà ad Aprile 2012 
Buona lettura.



Il 18 Aprile 2012 il Dottore e Professore Russel L.Blaylock, medico neurochirugo, nonché docente universitario al Dipartimento di Biologia del Belhaven college, ha denunciato apertamente le scie chimiche ed il danno che causano all’uomo ed al pianeta.
Blaylock è membro dell’ente non profit NATIONAL HEALT FEDERATION/ link (una storica organizzazione internazionale di protezione della salute e dei consumatori, accreditata tra l’altro presso la Commissione del Codex Alimentarius), ed è un medico che si è sempre battuto contro gli OGM, contro i dolcificanti sintetici (aspartame e sucralosio), le eccitotossine (compresi gli esaltatori artificiali di sapidità come il glutammato monosodico), contro la dannosa vaccinazione per l’influenza suina, contro i danni causati dal mercurio nei denti (amalgama dentale) e dall’alluminio nelle pentole.Il Dottor Blaylock (foto sopra) è un neurochirurgo di fama internazionale (è stato l’inventore di alcune tecniche di neurochirurgia utilizzate adesso in tutto il mondo), che adesso ha diretto tutta la sua attenzione a studi e ricerche sulla nutrizione. Egli è un ospite molto richiesto di programmi radio e televisivi, tiene spesso conferenze su questioni nutrizionali sia alle persone comuni che ai medici. Egli è stato nel 2004 il vincitore del premio “Integrity in Science Award” offerto dalla Weston A Price Foundation e lavora nello staff editoriale del Giornale dell’Associazione Americana di Nutraceutica (Journal of the American Nutraceutical Association) ed è membro del consiglio editoriale del Giornale dei medici e chirurghi Americani (Journal of American Physicians and Surgeons), la pubblicazione ufficiale dell’Associazione dei medici e chirurghi Americani (Association of American Physicians and Surgeons).Nel suo articolo Blaylock scrive (cito testualmente): “Io prego che i piloti che stanno spargendo queste sostanze pericolose comprendano appieno che stanno distruggendo la vita e la salute anche delle loro famiglie. Questo vale anche per i nostri funzionari e politici. Una volta in cui piante, suolo e le falde saranno fortemente contaminati, non ci sarà alcun modo per invertire il danno che è stato causato. Provvedimenti devono essere presi ora per evitare un imminente disastro alla salute, di enormi proporzioni, che potrà accadere, se queste attività non saranno fermate immediatamente. Altrimenti vedremo un aumento esplosivo, dai tassi senza precedenti, delle malattie neurodegenerative che si conclamano negli adulti e negli anziani, così come dei disturbi nello sviluppo neurologico nei nostri bambini. Stiamo già assistendo ad un drammatico aumento di disturbi neurologici e sta accadendo ai giovani come mai in passato. “Nel suo articolo il Professore parla specificatamente delle particelle dei composti di alluminio di dimensioni nanometriche, affermando come sia dimostrato scientificamente che tali particelle siano infinitamente più reattive e che inducano ad intense infiammazioni in uno svariato numero di tessuti. Il professore prosegue affermando quanto queste nanoparticelle di alluminio stiano aumentando le malattie neurodegenerative del cervello, tra cui cita demenza di Alzheimer, il morbo di Parkinson e la malattia di Lou Gehrig (S.L.A.) e di come queste malattie sia scientificamente correlate all’esposizione all’alluminio ambientale.
“… Vari studi hanno dimostrato che queste particelle passano lungo le reti neuronali olfattive, che collegano direttamente la zona del cervello…”
ed ecco l’articolo per intero con tutte le reference, diamoci da fare per diffonderlo con ogni mezzo.
Scie chimiche, Nanoalluminio, effetti neurodegenerativi e danni allo sviluppo neurale (Chemtrails, Nanoaluminum and Neurodegenerative and Neurodevelopmental Effects)
Internet è pieno di storie di “scie chimiche” e di geoingegneria per combattere il “riscaldamento globale” e fino a poco fa ho preso queste storie con un pò di distanza. Uno dei motivi principali per il mio scetticismo era che raramente avevo visto ciò che stavano descrivendo nei cieli.
Ma nel corso degli ultimi anni ho notato un gran numero di questi tracciati e devo ammettere che non sono come le scie di condensazione che vedevo nei cieli, con cui sono cresciuto. Sono ampie, molto ampie, sono disposte in uno schema ben definito e lentamente evolvono in nuvole artificiali. Particolarmente preoccupante è che ora ce ne sono varie dozzine in modo che ogni giorno ricoprono i cieli.
La mia preoccupazione principale è che ci sono prove che sono irrorazioni di tonnellate di composti di alluminio di dimensioni nanometriche. È stato dimostrato nella letteratura scientifica e medica che particelle di dimensioni nanometriche sono infinitamente più reattive a indurre un’intensa infiammazione in un certo numero di tessuti. Di particolare interesse è l’effetto di queste nanoparticelle sul cervello e il midollo spinale.
Una lista crescente di malattie neurodegenerative, tra cui la demenza di Alzheimer, il morbo di Parkinson e la malattia di Lou Gehrig (SLA), è fortemente correlata all’esposizione all’alluminio ambientale.
Le nanoparticelle di alluminio non solo sono infinitamente più infiammatorie, ma possono anche facilmente penetrare nel cervello in vari modi, compresi il sangue e i nervi olfattivi nel naso. Studi hanno dimostrato che queste particelle passano lungo le reti neuronali olfattive, che collegano direttamente la zona del cervello e che non solo sono le più colpite dalla malattia di Alzheimer, ma anche le prime ad essere colpite nel corso della malattia. Hanno anche il livello più alto di alluminio nel cervello, in casi di Alzheimer.
La via intranasale di esposizione rende particolarmente pericolose le irrorazioni di enormi quantità di nanoalluminio nei cieli, dato che viene inalato da persone di tutte le età, compresi i neonati ed i bambini piccoli per molte ore.
Sappiamo che le persone anziane hanno la maggiore reazione a questo alluminio “nato dal cielo”.
A causa della dimensione nanometrica delle particelle di alluminio utilizzate, i sistemi di filtraggio delle case non rimuovono l’alluminio, prolungando così l’esposizione, anche in ambienti chiusi.
Oltre ad inalare nanoalluminio, questa dispersione di aerosol saturerà il terreno, l’acqua e la vegetazione con alti livelli di alluminio. Normalmente, l’alluminio è scarsamente assorbito dal tratto gastro-intestinale, ma il nanoalluminio viene assorbito in quantità molto più elevate. E’ stato dimostrato che questo alluminio assorbito viene distribuito ad un numero di organi e tessuti che comprendono il cervello e il midollo spinale.
L’inalazione di questo nanoalluminio sospeso nell’ambiente produrrà anche tremende reazioni infiammatorie nei polmoni, che rappresentano un rischio significativo per i bambini e adulti con asma e malatti e polmonari.
Io prego che i piloti che stanno spargendo queste sostanze pericolose comprendano appieno che stanno distruggendo la vita e la salute anche delle loro famiglie. Questo vale anche per i nostri funzionari politici. Una volta che piante, suolo, e le falde, sono fortemente contaminati, non ci sarà alcun modo per invertire il danno che è stato fatto.
Provvedimenti devono essere presi ora per evitare un imminente disastro alla salute, di enormi proporzioni, che potrà accadere se questo progetto non è fermato immediatamente. Altrimenti vedremo un aumento esplosivo, dai tassi senza precedenti, delle malattie neurodegenerative che si verificano negli adulti e negli anziani, così come dei disturbi dello sviluppo neurologico nei nostri bambini.
Stiamo già assistendo a un drammatico aumento di questi disturbi neurologici e sta accadendo ai giovani come mai prima.
Russell L. Blaylock, M.D.
Visiting Professor Biology
Belhaven University
Theoretical Neurosciences Research, LLC
tradotto da Greiskelly e pubblicato originariamente su:
aricolo originale:
PS: le credenziali del professore Blaylock si possono verificare anche su http://en.wikipedia.org/wiki/Russell_Blaylock, sito che però non si perita di affermare (non si sa con quale coraggio) che non ci sono prove che l’aspartame faccia male, che non ci sono prove che il glutammato faccia male … e insomma non fa che porre in dubbio le parole di  questo medico che da sempre denuncia un sistema sanitario marcio che approva per uso alimentare prodotti chimici artificiali; prodotti che non la dieta umana non hanno niente a che fare.

**************************************************


Secondo N.A.S.A, F.A.A., U.S.A.F., le scie di condensazione sono raramente (2,8% di probabilità) prodotte dalle
emissioni dei motori a reazione degli aerei. Questo processo di condensazione avviene tipicamente a quote di
8-12Km al di sopra della superficie della Terra. La loro formazione è legata a specifiche condizioni atmosferiche: le scie di condensa si formano quindi ad altitudini in genere superiori agli 8.000 metri, valori di umidità relativa superiori al 72% e temperature inferiori a -41° Celsius. Qualsiasi velivolo che rilasci scie a quote inferiori e condizioni di umidità e temperatura non idonee, è un aereo impegnato in operazioni clandestine di aerosol.
LE SCIE DI CONDENSAZIONE, FENOMENO RARISSIMO, NON SI DEVONO CONFONDERE CON LE SCIE CHIMICHE L’espressione "scie chimiche" è la traduzione del termine "chemtrails", coniato per la prima volta nel 1996, anno in cui, in Canada, si ebbero i primi avvistamenti delle medesime, anche se le sperimentazioni in a bassa ed alta
atmosfera erano già iniziate nei decenni precedenti. Le scie chimiche vengono definite tali semplicemente perché
non sono scie di condensazione (contrails), ma sono generate artificialmente, a quote (2000/3000 metri – quote cumuli) e condizioni di temperatura ed umidità non idonee alla formazione delle scie di condensa tipiche. Le scie chimiche possono essere persistenti e con la tendenza ad espandersi nel cielo, sino a diventare una densa patina nuvolosa che oscura il sole, oppure non persistenti, ma che, progressivamente, offuscano l'atmosfera. Nella nostra regione, a causa di queste operazioni clandestine di irrorazione chimica e biologica, le precipitazioni sono drasticamente diminuite, la vegetazione è risultata danneggiata e le malattie respiratorie, neurodegenerative ed i tumori sono aumentati in modo preoccupante.
Nel 2003, l'Italia ha stipulato un accordo di collaborazione con gli Stati Uniti "Cooperazione Italia-USA " su Scienza e Tecnologia dei cambiamenti climatici.
Questo accordo, ufficialmente è volto allo studio dei fenomeni atmosferici, ma in realtà, come si deduce dai vari paragrafi del documento, implica la diffusione aerea di pericolosi elementi chimici come alluminio,
biossido di zolfo, titanato di bario, torio, rame, selenio, manganese, silicio. L'irrorazione di tonnellate di particolato in bassa ed alta atmosfera in vaste aree del mondo sta modificando in modo irreparabile gli equilibri climatici e biologici e, seppure
queste operazioni di aerosol vengano spacciate per tentativi di mitigare l'effetto serra, esse invece, sortiscono l'effetto
contrario. La barriera artificiale creata tramite le "scie chimiche", oltre ad impedire il passaggio della luce solare
necessaria per la vita sulla terra, imprigiona il calore negli strati bassi dell'atmosfera, con un conseguente aumento
delle temperature. Non dimentichiamo inoltre che il lungo periodo di siccità che affliggerà varie parti del mondo è senza dubbio causato dalla massiccia diffusione di bario in atmosfera. Se veramente tali operazioni di aerosol fossero mirate a mitigare l'effetto serra, per quale motivo, decine di aerei volano bassi e fuori dalle rotte civili nelle ore notturne?
Quali sono gli scopi delle scie? Perché vengono diffuse? Queste sono le domande legittime che molti si pongono. Proviamo a fornire delle risposte. In primo luogo le scie chimiche contengono sostanze in grado di modificare i fenomeni meteo: i sali di bario ed il gel di silicio, ad esempio, assorbono l'umidità atmosferica, riducendo drasticamente le precipitazioni. Inoltre le scie, formando una patina che filtra i raggi solari, danneggiano le colture tradizionali che abbisognano sia di luce sia di acqua: in questo modo, si rendono necessarie le sementi O.G.M. Non è un caso se, da anni, molte multinazionali agroalimentari esercitano pressioni sull'Unione europea affinché siano accettati gli O.G.M. Con i voli, sono diffusi nell'aria spore di funghi, polveri intelligenti, virus e batteri nell'ambito di pericolosi test sulla popolazione (Vedi esperimenti ISAC-CNR). E' evidente, quindi, che l'operazione "scie chimiche" si inquadra negli obiettivi del complesso militare - industriale volto ad aumentare a dismisura il controllo dell'economia globale. Gli interessi in gioco, come si vede, sono molteplici ed è per questo motivo, che, sia le istituzioni sia i media ufficiali sia i meteorologi sia gli “scienziati”, negano la stessa esistenza del problema, riconducendo le attività di avvelenamento del pianeta, a normali voli di linea ed alle rarissime scie di condensazione. E' nostro dovere fermare queste operazioni, prima che sia troppo tardi.
Per maggiori informazioni visita:
http://www.tankerenemy.com
 http://scienzamarcia.blogspot.com
http://2puntozero.ning.com
RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI: Scie chimiche: la verità nascosta. Le prove (Draco Edizioni – 2009)









********************************************************************
Beh che cos'altro volete per ammettere l'esistenza inconfutabile delle scie chimiche?!
Noi, "sciechimisti".....mi pare che così ci chiamino, sosteniamo da molto tempo che il composto irrorato in cielo dagli aerei contenga due elementi, due metalli pesanti, il Bario e l'Alluminio.

Ora, secondo me, questa è una prova oltremodo schiacciante almeno fino a che qualcuno non mi spiega perchè nell'acqua piovana si debba riscontrare un palese aumento proprio di Bario e di Alluminio.
Test analisi delle acqua piovane

1)Nelle acque potabili il Bario NON è consentito, in quelle minerali il valore di riferimento è 1. L'Alluminio invece nelle acque potabili è consentito fino a 200 ed in quelle minerali non è presente alcun limite.
2)Sono stati prelevati dei campioni in diverse città e si riscontra un innegabile aumento di questi due metalli pesanti. A Firenze, i valori a luglio indicano:
26/07/11
Alluminio 20.2
Bario 4,7
Mentre a settembre, dopo gli innumerevoli passaggi di aerei che rilasciavano scie:
23/03/11
Alluminio 537.6
Bario 160.2
Da tenere a mente che quest'ultimo NON dovrebbe proprio esserci.
Spiegatemi come sia possibile?!
Come si possa ancora non credere alla realtà di fatto delle scie chimiche!
Se volete approfondire cliccate sul link.
Se volete aiutare, fate analizzare l'acqua piovana della vostra città. Pubblicate poi i risultati rispettando la legge della privacy.

***********************************************************************


Oggi, 27 novembre 2012 ho condiviso nell'homepage questo post, ma ritengo sia giusto metterlo anche in questa mia pagina che come detto altre volte è in continuo divenire. 



Io, ammetto senza alcuna vergogna, ma con molto rammarico, di non capire assolutamente niente di inglese, ma ho occhi per guardare e una testa per pensare. Ditemi che in questo video non si sostiene che ora vengono usate compagnie lowcost....


EasyJet nominano nel video, per irrorare schifezze chimiche nei nostri cieli.....vi prego che qualcuno che parla inglese mi traduca questo video....






*******************************************************************************************************************************
Ricerca di Elke Colangelo
IL GRANDE RULLO COMPRESSORE! Si parla di avvelenamento collettivo e premeditato! Ecco cosa accade realmente nel mondo... Informati!

(Ricordati di cliccare su "
visualizza altro") - Basta leggere i titoli che precedono i link e se vuoi approfondire un tema, aprite quelli che v'interessano di più. Buona lettura!


ECCO LA MIA NOTA DENOMINATA: IL GRANDE “RULLO COMPRESSORE”, CHE SCHIACCERA’ I PATETICI DISINFORMATORI SPECIALIZZATI, CON UNA SOLA PASSATA!

LE SCIE CHIMICHE CI STANNO AVVELENDANDO, CI FANNO MORIRE DI TUMORE E TANTE ALTRE MALATTIE! INTOSSICANO LA NOSTRA ACQUA, L’ARIA E LA TERRA DOVE CRESCE IL NOSTRO CIBO, LE PIANTE E GLI ANIMALI, MA NONOSTANTE CIO’, QUANDO SI AFFRONTANO TEMI COSI' DRAMMATICI, ESISTONO DEI COSIDDETTI "GIORNALISTI" O PINCHI PALLINI ASSOLDATI PER INFETTARE DI MENZOGNE ANCHE FACEBOOK E CHE SE LA RIDONO CON SPIETATA SFACCIATAGGINE! EVIDENTEMENTE NON VOGLIONO DIVULGARE LA VERITA', MA PERCHE’? COME MAI NON SI DOCUMENTANO MEGLIO, VISTO CHE SI ARROGANO IL DIRITTO DI ESSERNE IN GRADO? IO AD ESEMPIO NON HO AVUTO NESSUNA DIFFICOLTA’ NELL'ESEGUIRE DELLE RICERCHE PIU’ ACCURATE, PERCHE' QUESTI INDIVIDUI SI RIFIUTANO DI FARE ALTRETTANTO? LA RISPOSTA NON E' DIFFICILE DA INTUIRE!

Vediamo quali sono queste notizie che omettono di menzionare…

Lo confermano le testate giornalistiche SERIE: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=4712959430931&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&theater

Ne parlano i professori in TV già nel 1954: http://www.spiegel.de/spiegel/print/d-28956890.html e nel 1968!!! : http://www.youtube.com/watch?v=GmXldnmMM7k

Ecco i documenti filmati: http://www.youtube.com/watch?v=TO89KAJGkL8&feature=share
Lo afferma addirittura il capo della C.I.A.: http://youtu.be/egyStpWYG9c

D'altronde esiste un accordo tra Italia e Usa sul Clima:http://youtu.be/APoZJQqQXsw

Il TG1 ne parla e mostra come le usano anche i politici per rendere perfette le loro parate militari: http://youtu.be/-Rv-6z3Je5Q ***

Ecco dei documenti delle Nazioni Unite! Una raccolta degli accordi globali sulle modificazioni climatiche: http://www.un-documents.net/enmod.htm

Esistono dei siti di programmi per le modificazioni ambientali, facilmente consultabili: http://www.weathermodification.com/program-services.php

Se non bastassero milioni di persone preoccupate nel mondo, che osservano con sgomento il cielo: http://youtu.be/iAv0mQg4kDQ

Mentre su You Tube la censura dilaga sempre più, ma solo dove se ne parla in maniera poco rassicurante: http://youtu.be/Psdg3OAw_a8

Ne parla la famosissima Rosalie Bertell, medico americano ed epidemiologo, nonché scienziato di fama internazionale:http://youtu.be/hh4iS_P5aBw

Anche in Cina non sono una novità: http://youtu.be/5F4q8gdWnJM e anche al telegiornale tedesco ne parlano tranquillamente:http://youtu.be/IaPqCMIuEk4

Ne parlano gli stessi militari; qui un colonnello:http://youtu.be/MH0nXBpt7NY

Il genio Nikola Tesla ci ha messo lo zampino; se solo avesse visto cosa ne avrebbero fatto delle sue meravigliose scoperte al giorno d’oggi: http://www.lateoriadelcomplotto.com/p/la-teoria-del-complotto_6625.html

Lo spiegano sui libri di scuola, sia italiani: http://www.facebook.com/
/photo.php?fbid=4724475758832&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&
theater sia tedeschi: http://www.youtube.com/watch?v=IzuWPugifSc

Ne parla Wikipedia: http://de.wikipedia.org/wiki/Geo-Engineering e anche qui: http://it.wikipedia.org/wiki/Cloud_seeding

Ne parla l’ENEL, ma poi censura: http://youtu.be/6gIlWp4ZdA8 ***

Ne parla il Generale Mini: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=10151199385665681&set=a.212321235680.169572.199277020680&type=1&theater

Ne parlano, anzi le studiano, in una delle più prestigiose Università del mondo, a Harvard:
http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2181623/Danger-air-Atmospheric-particles-fraction-width-human-hair-driving-climate-change.html#comments

Ne parla la NASA: http://img197.imageshack.us/img197/6499/mineralogrammasoggettod.jpg

D’altronde esistono anche i Progetti militari statunitensi per "controllare il clima" entro il 2025: https://www.facebook.com/notes/informare-per-sopravvivere/progetti-militari-statunitensi-per-controllare-il-clima-entro-il-2025/388455691226290

Ne parlano i senatori, come qui il senatore Amedeo Ciccanti, autore di un’interrogazione parlamentare sulle "scie chimiche" alla trasmissione Rebus: http://youtu.be/y2MTaw3hE0s ***

Ecco un’altra interrogazione parlamentare: http://banchedati.camera.it/sindacatoispettivo_16/showXhtml.Asp?idAtto=3573&stile=6 ***

Anzi, giacché ci siamo aggiungiamo l’elenco delle interrogazioni parlamentari riguardo alle scie chimiche Italiane ed Estere: http://www.ilpuntodivistaonline.it/?p=3796

L’esponente politica dei verdi svedesi, Pernilla Hagberg, denuncia le scie chimiche: http://wwww.yogavitaesalute.it/la-finestra-sul-mondo/articolo/16/1443

Ne parla Tom Bosco, Direttore Responsabile dell'Edizione Italiana di "Nexus New Times": http://youtu.be/OFxMJGsuiCE

Ne parla il Trainer Internazionale di Programmazione Neuro Linguistica, Giorgio Pisano, spiegando tutti i meccanismi inconsci sfruttati dalla disinformazione professionale su larga scala e perché noi ci caschiamo in pieno:http://youtu.be/tOxJEvWMT2g

Ne parla Stefano Montanari, il direttore Scientifico del Laboratorio Nanodiagnostics di Modena: http://youtu.be/_oWYKwW7zU8

Ne parla il Il biologo Francis Mangels denunciando la geoingegneria:http://www.ecplanet.com/node/3529

Esiste un’ azienda americana che da anni offre servizi di controllo climatico: http://www.weathermodification.com/index.php ***

Il Presidente di Ecuador Rafael Correa si arrabbia molto e avverte che farà intercettare e catturare i tankers chimici se osano passargli sopra la testa:http://youtu.be/rXgB2WAkgu8

Lo denuncia anche Roy Hagberg, leader dei verdi di Vingåker (Svezia):http://scienzamarcia.blogspot.it/2012/10/roy-hagberg-leader-dei-verdi-di.htm

Quello delle scie chimiche e della Geoingegneria, è uno degli argomenti più discussi su vari socialnetwork di tutto il mondo:https://www.facebook.com/groups/chemtrailgeoengineeringlawsuitsocialgroup/?ref=ts

Le analisi al microscopio del sangue e dei capelli, purtroppo parlano chiaro:http://localchange.wordpress.com/2011/07/26/meine-blutuntersuchung-auf-aluminium-und-barium-aktion/

Ancora altri medici si preoccupano: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=355128194568555&set=a.200939526654090.50497.199645350116841&type=1&theater e alcuni tengono conferenze:http://youtu.be/j8B-Gwx2EjQ

Anche le piante raccontano della loro contaminazione:
https://chemtrailsinourskies.wordpress.com/2012/08/21/danger-chemtrails-rain-killing-trees-and-plants/

La “ricetta” neanche è più tanto segreta: http://www.tankerenemy.com/2009/03/lingrediente-non-tanto-segreto-stadis.html#.UJ1pCqSBL9U.facebook

Alcuni meteorologi televisivi non corrotti, esprimono la loro opinione di fronte all’evidenza: http://youtu.be/9sCjmc1drpw e anche :http://youtu.be/NDCLe_4ee7A

I politici del mondo hanno richiesto delle interrogazioni parlamentari per saperne di più, ma non ottengono risposte concrete; come mai?http://youtu.be/ViSZ2xmPiac

La gente manifesta per le strade di tutte le città:http://youtu.be/hxT0PnZ8Gdk, anche in Spagna ma non solo:https://www.facebook.com/photo.php?fbid=509447542402657&set=a.246901111990636.77400.246897408657673&type=1&relevant_count=1&ref=nf

Ne parla anche un brillante fisico che ha pubblicato uno scritto rivoluzionario, citando trenta altri lavori scientifici. Il Dr.Fran De Aquino:http://www.ecplanet.com/node/3296

Esiste anche il CFTC (Commodity Futures Trading Commission) Internal Documents.: http://www.facebook.com/media/set/?set=a.467602249921933.123394.100000164860319&type=1

Ma c'è anche un piano regolamentare sulla geoingegneria: http://www.agriculturedefensecoalition.org/sites/default/files/file/geo_current_116/116_2010_House_of_Commons_Fifth_Report_Session_2009_2010_The_Regulation_of_Geoengineering_Complete_Report_March_10_2010.pdf

Esiste anche una Convenzione sulla proibizione dell'uso militare o di uso ostile di tecniche di modificazione ambientale; peccato che stanno continuando lo stesso a insozzare sia noi, sia madre terra:
http://www.un-documents.net/enmod.htm

Sono state fatte delle ricerche serie sul tema:http://www.bmbf.de/de/8493.php ***

L a Coalizione di Difesa dell’Agricoltura ne parla con terrore: http://www.agriculturedefensecoalition.org/content/geoengineering-current-actions ***

I giornali allarmano per via degli esiti riscontrati anche nelle analisi dell’acqua: https://www.facebook.com/photo.php?fbid=4120055252905&set=a.3924706209301.151220.1629021183&type=1&ref=nf e anche a Treviso lo stesso:https://www.facebook.com/photo.php?fbid=4120055612914&set=a.3924706209301.151220.1629021183&type=1&ref=nf

Ne parlano alla Radio ma il conduttore subisce pesanti censure e la chiusura del programma: http://youtu.be/zdo-dAlfyng

Sono state fatte delle analisi chimiche dettagliate in tutto il pianeta:http://www.facebook.com/photo.php?fbid=2536549422041&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&theater

…e i risultati sono allarmanti, come riportato sul famoso giornale: “Il Resto del Carlino” :http://www.facebook.com/photo.php?fbid=416028125101714&set=p.416028125101714&type=1&theater

I danni arrecati al cervello sono conosciuti! Ecco una ricerca eseguita da UNSW, la facoltà di Medicina, Università di New South Wales, St George Hospital Campus, Sydney, NSW, Australia. : http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22330830 ****

Anche sui giornali locali se ne parla:
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=265230310183559&set=a.127045404002051.10352.126393880733870&type=1&theater

Proseguendo con la carrellata di notizie agghiaccianti, vediamo anche cosa ne pensano gli scienziati: http://youtu.be/JXNRB8NxD7o

Ne parlano i biologi: http://youtu.be/wxSukTS19h4

Ne parlano i fisici: http://youtu.be/F6wW8eGPXgU

Ne parla anche il decano di una famosa scuola americana:http://youtu.be/1SICJl2QeF8

I fatti parlano chiaro, ma il giornale riporta una triste realtà:https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3570842481363&set=a.1042570516144.2006474.1582046071&type=1&ref=nf

La conferenza della Convezione Onu sulla biodiversità (Cop10) di Nagoya, ha stipulato fra l’altro uno strano accordo sulla geoingegneria:http://blogeko.iljournal.it/2010/modificare-artificialmente-il-clima-dalla-conferenza-di-nagoya-ambiguo-alt-alla-geoingegneria/56432

Ne parla la TV tedesca con giustificato allarmismo: parla Pat Mooney, un critico di fama mondiale che si occupa delle tecnologie pericolose;http://www.youtube.com/watch?v=WKqrCyiAhcw&feature=related

Ne parla Hysory Channel:
http://youtu.be/q6FbNeuYtw0

Dei ricercatori sono scomparsi o deceduti in circostanze misteriose perché parlavano troppo di questi temi: http://youtu.be/r3Pg_eACwvM

I reportage sono trasmessi alla TV francese: http://youtu.be/z9SQMovKlV8

La televisione americana conferma il ritrovamento di bario nelle scie chimiche: http://youtu.be/7dba-k9RfC0

Mentre una ex presentatrice di un telegiornale tedesco, spiega quante cose sono volutamente taciute: http://youtu.be/d_cr_34or0Y

La trasmissione Rebus ospita il senatore Ciccanti, il quale denuncia le scie chimiche: http://youtu.be/O7ZqgAyEcPQ

Pat Mooney, che ha ottenuto il presitigioso Right Livelihood Award (il cosiddetto “Premio Nobel Alternativoµ) ne parla anche lui:http://youtu.be/JXNRB8NxD7

Sull’intero pianeta si sono costituite delle associazioni e dei movimenti attivisti contro le scie chimiche: http://www.sauberer-himmel.de/

Lo sapevate che Bill Gates finanziava la ricerca per la manipolazione climatica?
http://www.facebook.com/photo.php?fbid=471035079607585&set=a.208810512496711.57067.203737476337348&type=1&theater

Esiste un elenco dei brevetti di modificazione del clima per uso delle scie chimiche e altre folli tecniche: http://inquiringminds.cc/list-of-chemtrail-and-weather-modification-patents ***

Le scie chimiche sono visibili su tutte le immagini satellitari del mondo:http://www.facebook.com/photo.php?fbid=3551286709839&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&theater
Ne parlano i meteorologi competenti come Domenico Azzone, Maresciallo dell’Aeronautica non corrotto: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=4592209932269&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&
theater e qui ci fornisce qualche notizia sui miserabili disinformatori:http://youtu.be/9L2GwBKzWwM ***

Lo dice anche Scott Steven, un weatherman americano, un presentatore meteo che ha avuto il coraggio di mettere a disposizione le sue conoscenze e di perdere di conseguenza il lavoro da weatherman di successo, che durava da ben vent'anni: http://www.ecplanet.com/node/3496

Sono stati scritti molti libri sul tema: http://nwo-truthresearch.blogspot.it/2011/03/pianeta-terra-lultima-arma-da-guerra-il.html

Ne parla il giornalista investigativo Gianni Lannes:http://www.youtube.com/watch?v=R0qRGk20Rto

Sono stati creati film e bellissimi documentari sul tema:http://youtu.be/6Phh2e5XA7Q

Esistono diverse prove fotografiche: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=2468368957572&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&theater

Le riproducono sugli oggetti d’uso comune e nelle pubblicità, per abituarci allo scempio con i messaggi subliminali: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=4540415917451&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&theater

Come vedete, sono ben visibili su gran parte delle pubblicità più famose:http://www.facebook.com/photo.php?fbid=3998288244598&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&theater

Ne parla anche il famoso ex attivista di Greenpeace Werner Altnickel:http://www.facebook.com/photo.php?fbid=4080288894563&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&theater

Anche Rosalind Peterson che in California è Presidente e Co-Fondatrice della coalizione per la difesa dell’Agricoltura è molto preoccupata:http://youtu.be/NiMMwN95slI

Ne parla l’Astrofisico canadese Hubert Reeves:http://youtu.be/LDHKQ07yWPE

E un noto documentarista alla TV spagnola: http://youtu.be/0-ILK5SlDd4N. 1

Lo dice anche il metaldetector: http://youtu.be/H2-_2BF2Q7E

Ne parlano anche famosissimi cantanti, tra i quali la Pop Star Prince e il cantante dei Litfiba: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=4080371176620&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&theater

Le notizie sulle scie chimiche, Haarp e la geoingegneria , sono riportate sui giornali più famosi D’ Italia, come ad esempio la Repubblica:http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/11/12/maghi-della-pioggia.html

Anche Topolino lo sa: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=281172938638002&set=a.24056723936
5239.59004.173278516094112&type=1&theater

Pure i bambini lo sanno ormai: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=4011295889781&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&theater

Ne parla History Channel: http://youtu.be/G2mhWdAhgH4

Le dipingono gli artisti in tanti modi diversi: http://youtu.be/EBfHFJPKpiM

Si organizzano convegni sul tema in tutto il globo terrestre:http://www.facebook.com/photo.php?fbid=4646355765881&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&theater

I cantanti si sgolano: http://www.youtube.com/watch?v=2YiHxQcc1tM e poi:

http://www.youtube.com/watch?v=4Uzp5EjWouc e anche :http://youtu.be/H4OPjlwnIak e poi:

http://www.youtube.com/watch?v=Ha1UWjMYxSc e ancora:http://youtu.be/VtKvzC7sS2I

Anche la musica ci avverte: ttp://youtu.be/F93q-gmaZ3Y

Il cantante del gruppo musicale Litfiba, non si lascia sfuggire l’occasione per fare delle strane domande in TV, gettando nel panico il presentatore:http://youtu.be/teKI0KCMHf4

Sono stati creati dei video che documentano lo scempio a tutti nel mondo:http://youtu.be/4Kex8lk248A e anche questo: : http://www.youtube.com/watch?v=MxcegUvCCVc

Contro quest’avvelenamento pianificato sono state create moltissime petizioni in tutto il mondo: http://www.sauberer-himmel.de/unterstutzerliste-komplett/

Ormai inseriscono le scie chimiche anche nei cartoni animati, per fare abituare la nuova generazione! Si sa, i bambini fanno troppe domande:http://www.youtube.com/watch?v=73qfAb1uoIU

Se avete problemi dicondivisione o tag, copiate e incollate questo link dove volete, e apparirà questa mia nota, grazie: http://www.facebook.com/photo.php?fbid=4751212667238&set=a.2330088780654.131283.1502763258&type=3&theater

P.S.Potete anche prendere questa foto e questo testo (intero per favore) e aggiungerlo in un vostro album. Più siamo a informare e meglio è! Grazie a tutti per la collaborazione!

Colgo l'occasione per ringraziare chi ha espresso un parere e mi ha fatto pervenire in posta o sulla bacheca, dei link e delle foto, sempre tanto utili!
Ringrazio anche per ogni apprezzamento, consiglio e parola gentile, che mi hanno dato la carica nei momenti difficili, ma anche per le critiche e gli insulti dei vari debunkers disinformatori professionisti o dei semplici scettici, perché oltre alla mia inntata voglia di conoscenza, anche loro mi hanno dato uno sprono per continuare a documentarmi sempre meglio!

Qualsiasi cosa replicheranno i disinformatori, adesso che non potranno più dire di non sapere tutto ciò, servirà unicamente a sottolineare la loro cattiva fede fin dall’inizio!

Ricerca di Elke Colangelo


*********************************************************************************
Questo è il frutto di una personale ricerca, questo post verrà di volta in volta aggiornato quando trovo qualcosa che io personalmente ritengo importante.

Interrogazione al Governo italiano del 2 aprile 2003 (deputato Italo Sandi)
Interrogazione al Governo italiano del 27 ottobre 2003 (deputato Piero Ruzzante)
Interrogazione al Governo italiano del 3 febbraio 2005 (deputato Severino Galante)
Interrogazione al Governo italiano del 13 giugno 2006 (deputato Gianni Nieddu)
Interrogazione al Parlamento Europeo del 10 maggio 2007 (deputato Erik Meijer)
Interrogazione al Governo italiano del 8 agosto 2007 (senatore Amedeo Ciccanti)
Interrogazione al Governo italiano del 20 dicembre 2007 (deputata Katia Bellillo)
Interrogazione al Governo italiano del 05 giugno 2008 (deputato Sandro Brandolini)
Interrogazione al Governo italiano del 16 giugno 2008 (deputato Amedeo Ciccanti)
Interrogazione al Governo italiano 4-01044 del 17 settembre 2008 (deputato Antonio Di Pietro)
Interrogazione al Governo italiano 4-01193 del 1 ottobre 2008 (deputato Sandro Brandolini)
Interrogazione al Governo italiano 4-01193 del 28 gennaio 2009 (deputato Sandro Brandolini)
Interrogazione al Governo italiano 4-02216 del 5 novembre 2009 (senatore Oskar Peterlini)
Scie chimiche: qualcuno fa strani esperimenti nei cieli? http://tinyurl.com/oggi-scie
Scie chimiche: Vargiu scrive a Napolitano: http://tinyurl.com/scie-vargiu
TG di Videolina del 14/06/2010, al minuto 4.40: http://tinyurl.com/scie-tg
Scie chimiche: Il segretario regionale dell'Adiconsum, Giorgio Vargiu scrive a Napolitano: http://tinyurl.com/scie-vargiu1
Screenshot analisi chimiche Inchiesta molise: http://tinyurl.com/scie-analisi
Inchiesta sulle scie chimiche in Molise (Analisi Chimiche, TG Molise, Stampa) http://tinyurl.com/scie-molise
Scie chimiche al TG1: http://tinyurl.com/scie-tg1
Scie chimiche nelle previsioni meteo su KTVL TV: http://tinyurl.com/scie-ktvl
Scie chimiche nelle previsioni meteo Tv tedesca della ZDF:http://tinyurl.com/scie-zdf
Un'intervista al Generale Fabio Mini sulla guerra climatica in corso: http://tinyurl.com/fabio-mini - http://tinyurl.com/fabio-mini2
Interrogazione al Parlamento Europeo del 10/05/07 (deputato Erik Meijer) http://tinyurl.com/scie-pe2007
Mistero Haarp scie chimiche - 2009: http://tinyurl.com/yt-haarp
Mistero Scie Chimiche chi controlla l'atmosfera - 2010 (diviso in due parti) http://tinyurl.com/yt-mistero
Giulietto Chiesa: Chemtrail Progetto HAARP: http://tinyurl.com/yt-chiesa
Di Pietro contro Signoraggio e Scie chimiche: http://tinyurl.com/yt-dipietro
Piero Pelù: "Fazio, quando parli di scie chimiche?": http://tinyurl.com/yt-ppelu
Fabio Volo intervista Rosario Marcianò sulle scie chimiche a Radio Deejay http://tinyurl.com/yt-fvolo
Polimeri di ricaduta: intervista al biologo G. Pattera: http://tinyurl.com/yt-polimeri
Intervista a Tom Bosco sulle scie chimiche: http://tinyurl.com/yt-tombosco
Il sito di Rosario Marcianò: http://www.tanker-enemy.com/
Il dossier di Corrado Penna: http://tinyurl.com/dossier-penna
Scie chimiche: servizio RTL TV (tradotto in italiano): http://tinyurl.com/scie-rtl
SCIE CHIMICHE Alza la testa 1/2 http://tinyurl.com/scie-alt
SCIE CHIMICHE Alza la testa 2/2 http://tinyurl.com/scie-alt2




  • Le scie di condensazione persistente esiste ma è sempre stato considerato un fenomeno raro perché affinché avvenga si necessita di precise condizioni climatiche altrimenti le scie di condensazione spariscono nel giro di pochi minuti dai nostri cieli.
  • Le condizioni sono: una quota dagli 8000 mt in su - una temperatura di 40° sotto zero o ancora inferiore - umidità presente nell'aria, pari o superiore al 70% Se viene a mancare una di queste tre condizioni non si formano scie di condensazione
  • La comparsa è all'incirca datata nel 1996 ma veniva considerato come fenomeno raro, dal 1999 ad oggi è passato ad essere considerato come fenomeno globale, per la numerosa presenza in diversi località passando da città e metropoli ma anche in spazi aperti e totalmente naturali. 
  • E' fatto noto a chi conosca l'argomento che dopo la comparsa di queste scie si passa da giornate assolate e assolutamente terse a giornate velate di pallido giallognolo. La giornata da serena passa a velata come se le scie producessero nuvole artificiali
  • E' fatto facilmente dimostrabile attraverso grafici presenti in rete in svariati siti, forum e blog che all'incirca nell'anno 100 d.C. le temperature medie del pianeta erano molto più alte di quelle di ora; e che verso il 1100 è cominciato quella che viene chiamata "piccola glaciazione" ossia un'abbassamento costante delle temperature medie che è poi stato interrotto dalla rivoluzione industriale ossia a cavallo fra la fine del 1800 e gli inizi del 1900.
  • Sappiamo tutti che oggi continuano a dirci che dobbiamo "raffreddare" il pianeta che il surriscaldamento dovuto all'effetto serra ci porta sempre a temperature medie troppo alte con cause drammatiche a lungo termine per il nostro pianeta. Allora come mai nell'inverno 2010 in Norvegia si sono registrate le temperature più basse negli ultimi 220 anni, in Germania, Francia, Gran Bretagna e Scandinavia si sono attestate 6° centigradi sotto la norma, a Stoccolma si prevedono le temperature più basse registrate negli ultimi 100 anni, in Danimarca sono state le più basse degli ultimi 130 anni…e il riscaldamento globale?!
  • Quali sistemi abbiamo per raffreddare il pianeta?! Gli scienziati ci hanno fornito due soluzioni fondamentalmente, una è quella di ridurre l'emissione dei così detti "gas serra" ossia di Co2, l'altro è quello di rendere la Stratosfera più riflettente in modo da diminuire la quantità di raggi che la penetra. Per fare questo oggi abbiamo la GeoIngegneria ossia la scienza che studia come cambiare il clima. Come creare piogge, come immettere nella stratosfera dei gas e dei composti chimici "riflettenti" chiamati "Aereosol" immessi tramite aerei in quota. Da notare che secondo alcune riviste scientifiche note proprio il sistema degli Aereosol in quota è non solo il sistema meno dispendioso, ma anche quello che possiamo tecnologicamente già mettere in atto. 
  • Tutti ricordiamo il disastro ambientale della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon con la relativa fuoriuscita di petrolio nelle acque del Golfo del Messico, avvenuta il 20 Aprile 2010 e terminata il 4 Agosto 2010 dopo ben 106 giorni, con milioni di barili di petrolio che ancora galleggiano sulle acque di fronte a Louisiana, Mississippi, Alabama e Florida, oltre alla frazione più pesante del petrolio che ha formato ammassi chilometrici sul fondale marino. Al di la del fatto che citando WikipediA " Il disastro della piattaforma petrolifera Deepwater Horizon avrà nel breve e medio periodo effetti sulla popolazione locale in termini di intensificazione di malattie respiratorie e patologie della pelle (follicoliti cutanee) e, nel lungo periodo, gravi effetti in termini di aumento statistico dell'incidenza di tumori. Gli effetti nel lungo periodo comprendono anche aumenti statistici degli aborti spontanei, neonati di basso peso alla nascita o pretermine. Il petrolio e le sostanze chimiche disperdenti rilasciate sul luogo del disastro contamineranno la popolazione locale nel breve e medio termine per via inalatoria; nel lungo termine per via orale, come conseguenza dell'accumulo degli idrocarburi nella catena alimentare…" [fine cit.] già a luglio 2010 era presente in rete pubblicamente uno studio di un fisico italiano che lavora per il C.N.R. di nome Gianluigi Zangari il quale ha spiegato come la marea nera abbia “spezzato” la Loop current, uno dei “motori” della corrente del Golfo.
    Secondo i dati provenienti dai satelliti, le conseguenze dell’enorme quantità di petrolio cosparsa nell’Oceano Atlantico sono imprevedibili, ma si sa che è riuscita ad interrompere un equilibrio che ci ha messo milioni di anni per formarsi, ma che potrebbe subire conseguenze irreparabil a livello climatico  se non verrà presto ripristinato. Due video circolano poi sulla rete. Il primo riguarda l’andamento della marea nera all’interno della Corrente del Golfo: uno studio dell’Università di Miami basato sulle informazioni della Marina, ed è aggiornato al 21 Giugno, ha appurato che non solo il petrolio è nella Corrente del Golfo da giorni, ma ha già circumnavigato la Florida e si dirige a nord. 
  •   Il secondo video è di provenienza amatoriale: si tratta delle piogge che hanno colpito la Luisiana, e che lasciano pozzanghere oleose e luminescenti.
  • Da ricordare in tal senso che L'Europa viene mantenuta calda proprio dall'afflusso della Corrente del Golfo.
Improvvisamente in Gran Bretagna ( Il primo paese europeo  che s'incontra con la Corrente del Golfo) l'inverno 2010 è considerato l'inverno più freddo degli ultimi 100 anni….



  • H.A.A.R.P. è un sistema di antenne, un sistema di riscaldamento idrosferico che rilascia una ampia quantità di energia elettromagnetica nella ionosfera riscaldandola con lo scopo di ottenere svariati effetti. Ci sono svariate istallazione sparse in tutto il mondo. Nel brevetto fra le varie funzionalità del sistema Haarp citiamo quella di modificare il clima, creare alluvioni o siccità e favorire o instaurare terremoti, 
  • Il 18 Ottobre Tanker Enemy Meteo un blog che tratta e segue costantemente l'attività di scie chimiche nei nostri cieli ha pubblicato un post nel quale prevedeva forti precipitazioni in Liguria ed in Toscana a seguito di sospette attività di aerosol chimico o scie chimiche. il post qui Al seguito della forte alluvione avvenuta il 25 Ottobre è stato anche intervistato Rosario Marcianò su Radio IES intervistato dal conduttore David Gramiccioli [28 ottobre 2011]Rosario Marcianò su Radio IES (28 ottobre 2011), intervistato dal conduttore David Gramiccioli. Il tema riguarda i nubifragi recenti in Liguria di Levante e Toscana, puntualmente previsti da Tanker Enemy Meteo, mentre la protezione civile ed i meteorologi non hanno lanciato nessun allarme. Per quale motivo? Quale verità nascondono? Molte vite si sarebbero potute salvare!
  • Gironzolando su internet fra i numerossimi blog e siti che affrontano questo argomento ho trovato numerose foto antecedenti al 25 Ottobre giorno della devastante alluvione. I cieli in quei giorni si presentavano così: 1) Pisa Toscana il 16/10/2011 - 2) Massa Carrara il 16/10/2011 - 3) Genova e Sanremo una vasta gamma di foto riguardanti i cieli del 10/10/2011 - 4)Questo è l previsione meteo del tg3 di Friuli Venezia Giulia, la situazione sopra Udine   
5)  Questo video invece si riferisce ai cieli di Roma subito prima della pioggia torrenziale che l'ha colpita il 20/10/2011  
 - 6) Sempre Roma il 1/10/11  


  • Dal sito ufficiale dell'Haarp, è facilmente riscontrabile l'attività in aumento nel grafico proprio il giorno antecedente all'alluvione. Basta inserire i dati anno, mese e giorno e valutare, questo è il link del 24/10/2011 questo è quello del 25/10 giorno dell'alluvione in Liguria :  e questo è il giorno dopo ossia il 26/10 :  Ora non è un pò strano che proprio fra la notte del 24 ottobre e l'alba del 25, il magnetometro dell'haarp sia in piena attività!? E che il 26 sia di nuovo tutto fermo!? E' una coincidenza?! Lascio  a voi la risposta. 

Ah questo video è datato gennaio 2011 e colui che parla è un ex agende dell'FBI.....ancora dubbi?!