martedì 28 gennaio 2014

Eccola di nuovo. La droga del cannibale colpisce ancora?

Roma, 29 gen 2014 - L'Unione europea ha messo nel mirino quattro nuove ''droghe legali'' utilizzate dalle industrie chimiche e farmaceutiche. Il consiglio che rappresenta i governi dell'unione ha chiesto la valutazione delle sostanze 251-NBOMe, AH-7921, MDPV e Metoxetamina da parte dell'Osservatorio europeo sulle droghe e le tossicomanie (OEDT) per conoscere i ''rischi per la salute e la societa''' e le eventuali ''implicazioni di organizzazioni criminali'' nella loro vendita sul mercato. Le quattro sostanze hanno effetti allucinogeni assimilabili a quelli della cocaina e dell'eroina e sono stati individuati in 23 degli Stati membri e associati ad alcuni decessi e casi di intossicazione. L'MDPV in particolare e' il componente principale della cosiddetta ''droga del cannibale'' o dei ''sali da bagno'', ed e' stata associata a 99 casi di decesso in Finlandia e nel Regno Unito. Questa sostanza e' stata proibita in Canada nel 2012, dopo il caso di un attore pornografico di origine italiana che avrebbe ucciso e smembrato un uomo, caricando il video su Internet, dopo aver ingerito questa droga. Per l'Osservatorio, il boom di queste droghe sintetiche, accentuato dalla diffusione via web, ''e' la sfida del decennio per l'Europa''. (fonte)


Sul portale Meteoweb si torna a parlare di "Droga del Cannibale"....riportano alcuni casi avvenuti di cui non avevo e non trovo notizia altrove, però io ve li riporto comunque:


CITO:

Se ne parlava già nel 2010, secondo quanto riportato da un documento del Dipartimento di Giustizia statunitense: l’abuso di “Sali da bagno” avrebbe effetti allucinogeni, provocando estrema euforia, insonnia e alta irritabilità emotiva. La “Droga del cannibale”, conosciuta anche con i nomi commerciali di “Sali da bagno”, “Settimo cielo”, “Fertilizzante per piante”, “Onda d’avorio”, “White Lightning “, “Sexstasy”  è nuovamente salita alla ribalta delle cronache recenti: uno studente ventunenne americano ha confessato l’uccisione del suo coinquilino e la polizia, perquisendo la sua casa, ha ritrovato due scatole contenti resti umani. Pochi giorni prima, la polizia ha ucciso un uomo che, sceso in strada nudo, stava divorando il volto di un barbone; ma la macabra sequenza di episodi è proseguita: in Canada, un attore pornografico di origine italiana avrebbe ucciso e smembrato un uomo, caricando il video su Internet e spedendo i pezzi del corpo della vittima in giro per il Paese, chiusi in pacchi postali. E’ stata poi la volta di un caso italiano, dopo  che, a Genova,  un ragazzo è stato ricoverato  in stato shock  e arresto cardiaco,  per aver aggredito la sua compagna, staccandole brutalmente il labbro a morsi e provocandole  diverse lesioni da morso su tutto il corpo[......]
 
L'articolo continua se volete sopra ho messo il link.