giovedì 27 giugno 2013

Il nuovo inno dei "guerrieri" Scie Chimiche!

Ah ecco il mio tormentone estivo! Musica per altro molto orecchiabile e da ascoltare con molta, moltissima attenzione! Di Manlio Calafrocampano:
"Scie chimiche sopra i nostri volti, tira su lo sguardo al cielo, siamo tutti coinvolti. Schie chimche perchè non ascolti, la natura piange e siamo sempre più sconvolti"!!!


Storia Proibita - controllo del clima - Progetto HAARP.avi


martedì 11 giugno 2013

Disturbo dell'apprendimento, i numeri di una malattia inventata

Negli USA sono 5 su 100: 24% in più, nel 2010, rispetto al 2001. I maschi i più colpiti e più frequenti i casi nelle famiglie maggiormente abbienti. L'ADHD aumenta la probabilità di disturbi dell'apprendimento, abbandono scolastico, difficoltà nelle relazioni con familiari e amici.

  Un recente studio pubblicato su JAMA Pediatrics rileva come siano in radicale aumento, fra gli under 18, i casi di ADHD o "deficit di attenzione". Sono stati presi in esame 850.000 bambini fra i 5 e gli 11 anni che si sono rivolti al Centro Kaiser Permanente della California del Sud: il 5% ha ricevuto una diagnosi di ADHD con un più 24% cento nel 2010 rispetto al 2001.
I più colpiti sono i maschi (tre volte più delle femmine) e, per quanto riguarda l’etnia, maggiore diffusione si trova tra i bimbi bianchi (5,6% nel 2010, con un incremento del 30% rispetto al 2001), seguiti dai neri (4,1%, in crescita del 70%), gli ispanici (2,5%) e gli asiatici (1,2%).
In Italia.....
Continua a leggere qui.

domenica 9 giugno 2013

TERRA REAL TIME: Il Lussemburgo mette al bando il mais Ogm: “Non ab...

Bene a quanto pare anche il Lussemburgo ci prova....come l'Ungheria

TERRA REAL TIME: Il Lussemburgo mette al bando il mais Ogm: “Non ab...: di Roberto Pinton Il mais transgenico Mon810 brevettato da Monsanto, unico prodotto Ogm la cui coltivazione è autorizzata nell’Unione Europea, è stato messo al bando dal governo del Lussemburgo.
Il piccolo stato si aggiunge così ad Austria, Ungheria, Grecia e Francia.
Il ministero della Salute lussemburghese ha motivato la decisione citando recenti ricerche che “non permettono di concludere che ci sia una totale innocuità del Mon810”.
Il testo del decreto spiega che “la tossina attiva Cry1Ab prodotta dal mais Mon810 è suscettibile di avere degli effetti su organismi non mirati e questa circostanza non permette di concludere che ci sia innocuità ambientale di questo mais”.
Un sondaggio tra i consumatori, ha registrato la contrarietà dell’83% dei lussemburghesi verso gli Ogm.



Perchè nel Delaware spunta Equitalia spa?!?!?!?!?!??!?

In merito a questo, spunta il comunicato stampa di Equitalia Spa dove appunto avvisano che si tratta di un caso di omonimia eccovi il pdf:
http://www.gruppoequitalia.it/equitalia/export/.content/it.gov.equitalia.capogruppo/files/it_2013/comunicato-Equitalia.pdf

Staremo a vedere. Di certo c'è solo che nel Delaware spunta anche Monte dei Paschi di Siena, altra omonimia?!
http://voceuniversale.myblog.it/archive/2013/06/10/anche-banca-mps-paga-zero-tasse.html




ESIGIAMO UNA SPIEGAZIONE

E quindi L’IRS, l’agenzia americana di riscossione delle imposte, è una società a capitale privato. Quindi un’azienda. Come la Rovagnati. Di conseguenza avrà dei libri sociali, un libro giornale, inventari... le scritture contabili, il libro dei soci, delle obbligazioni... delle delibere assembleari....
e ovviamente un BILANCIO...
Non staremo in questa sede ad analizzare la costituzione di questa società.
L’IRS, come molti studiosi e liberi ricercatori ben sanno, è una Corporation nata in un periodo molto delicato della nostra storia, in quegli stessi anni in cui un noto cartello bancario prese letteralmente il controllo del sistema monetario americano insieme alla gestione delle sue imposte. 
Vogliamo invece che tutti prendano coscienza in modo diretto di quant'è stato nascosto ai nostri occhi fino ad ora... e si tratta di cose che aprono un coacervo d'interrogativi.
E forse si tratta anche di una NOTITIA CRIMINIS. 

Stavamo cercando di capire meglio quando come e in che forma fosse stata registrata alla S.E.C quando abbiamo trovato un codice di 7 cifre riferito ad un numero di file con la sigla accanto “DE” che non vuol dire Deutschland “Germania” ma indica il più piccolo degli Stati americani, incastonato tra il Maine e lo Stato di New York bagnato dall’Oceano Atlantico:

IL DELAWARE

Il Delaware è uno stato piccolissimo di appena 900.000 abitanti, semplice, tradizionale, legato alla cultura Old England. Una particolarità di questo Stato è quella di avere i nomi delle contee uguali a quelle dell’Inghilterra. 
Quindi abbiamo il Sussex, il New Castle, il Kent e anche qualche nome di città come Dover. Ma vedremo più avanti perché la similitudine con le aree geografiche britanniche ci ha incuriosito ancora di più e ci ha portato a nuovi risultati.
Un così piccolo Stato non ha grandi risorse, a meno fino a quando il suo Governo non decide, negli anni 60, di inventarsi una bella politica fiscale: Perché non invogliare le società straniere a spostare le loro sedi legali in questo piccolo e ridente Staterello, garantendo loro una TASSAZIONE PARI ALLO 0%?
E voi direte: “Eh, ma sarà complicato”
Niente affatto, ti puoi registrare comodamente online da casa tua, pagare con la tua carta VISA la modica cifra di 300 dollari ed aprire in tutta tranquillità una società che viene definita “LLC” (Limited Liability Company) “come una s.r.l”

Oppure una Corporation o anche una INC “Incorporated”
Facile come bere un bicchiere d'acqua. L’importante è che si operi al di fuori del territorio del Delaware.
Ma se si è americani e si lavora in America, la convenienza invoglia comunque perché la tassazione è all’ 8,7% contro una media del 48% di tutti gli Stati Federali.
Ecco alcune delle motivazioni del perchè il 60% delle Società indicate nella classifica "FORTUNE 500" hanno sede nel Delaware:
http://usacompany.studiocommercialisti-londra.com/delaware#TOC-Bassa-Tassazione

UN’EVENTUALE ROGATORIA INTERNAZIONALE

quindi un accertamento fiscale che parta dall’Italia... non andrà mai a buon fine: Il Delaware garantisce la totale discrezione sui dati personali dei consiglieri di amministrazione, al punto tale che se voi intestate a terza persona la vostra società, il Delaware non ha nemmeno interesse a registrare il passaggio notarile.
Quindi potete fare il bello e il cattivo tempo godendovi tutti i proventi del vostro lavoro fino all’ultimo euro. 
La politica fiscale ha avuto talmente tanto successo che a fronte di meno di un milione di abitanti, il Delaware registra presso la sua camera di commercio oltre 5 Milioni di ragioni sociali e non è neanche presente nella Black List mondiale dei paradisi fiscali. 

MEGLIO DI CIPRO

MEGLIO DI MALTA

MEGLIO DELLE CAYMAN...

NON CRESCERANNO I COCCHI E NON CI SARANNO LE SPIAGGE BIANCHE MA LA TASSAZIONE RIMANE ALLO 0%

Quindi si tratta del miglior paradiso fiscale esistente sulla terra.

A questo punto “fuochino” ma noi volevamo “FUOCO”
Dopo vari tentativi per trovare un database consultabile finalmente.... BINGO
Da qui potevamo partire con la nostra ricerca. 
Ed una volta risaliti al file number di appartenenza, ecco apparirci come per incanto proprio l’IRS:
INTERNAL REVENUE TAX AND AUDIT SERVICE (IRS) For Profit General Delaware Corporation Incorporation date 7/12/33 File No. 0325720Una Corporation registrata in Delaware con il file number 0325720
Quindi l’IRS risiede in un paradiso fiscale?
E voi direte, ah caspita... paga solo l‘8,7% di tasse?

NO!

Tutti i dipartimenti di Stato e i servizi correlati all’amministrazione americana sono registrati nel Disctrict of Columbia, con Capitale a Washington, sempre quel piccolo fazzoletto di terra di 25.000 mq che sussiste sotto la legge dell’ammiragliato e gode dei benefici dell’extraterritorialità (Oltre ovviamente ad essere registrato come una Corporation presso la S.E.C. e all’UCC) 

QUINDI 0% DI TASSAZIONE.

Ah! Bell’esempio... perseguita i cittadini americani, pignora le loro case, distrugge le loro vite, intimidisce i movimenti politici all’opposizione e poi si registra in Delaware in un paradiso fiscale con tassazione ZERO?

C’è come minimo dell’incoerenza. 
Se volessimo poi mettere in pari la bilancia sul piatto delle colpe, ci andrebbero messi tutti i suicidi e la gente disperata che compie atti inconsulti perché vessata da questo sistema iniquo, dovremmo aggiungere anche i milioni di disoccupati che perdono il lavoro perché le loro aziende non riescono a sostenere più il peso del prelievo fiscale.
Ma non credo che ci sia un prezzo per queste persone.

Il nostro sangue si è ghiacciato quando nel database del Delaware abbiamo inserito questo File number: 5315638 

(abbiate l’accortezza di farlo da seduti) 




Siamo qui in attesa di trovare delle risposte alle domande che sorgono spontanee.
Chiediamo collaborazione anche a chi legge per risolvere questo "mistero americano", ci viene in mente una lettura, forse la peggiore, quella in virtù della quale abbiamo menzionato la Notitia Criminis. Andiamo per punti. Il 30 giugno scadeva la convenzione di Equitalia s.p.a. con lo Stato Italiano per la riscossione di tributi. Questa Convenzione è stata prorogata pochi giorni fa fino al 31/12/2013. Chi ci dice che non ci sia un manipolo di Italiani che, in previsione di questa "sede vacante", non abbia pensato bene di aprire una SOCIETA' OMOLOGA che si propone di TRUFFARE, per mezzo dell'invio di cartelle FALSE agli ignari contribuenti italiani, richiedendo debiti inesistenti con more salatissime e portando direttamente negli Stati Uniti a tassazione zero, tutti i proventi di questa ipotetica truffa di portata internazionale. Sarebbe il colmo eh?

Alfred on Gaia

fonte QUI 


NOTA BENE

Il database della Camera di Commercio dello Stato del Delaware è consultabile dal lunedì al venerdì dalle ore 7:00 alle ore 11:59  East time (US)
Nel caso si stia effettuando questa ricerca fuori dai seguenti orari di ufficio, è possibile visionare lo screenshot del risultato nei link sottostanti:

giovedì 6 giugno 2013

L'Ungheria distrugge i campi Monsanto


FONTE QUI
L' Ungheria ha deciso di eliminare tutte le piantagioni realizzate con semi OGM di Monsanto. Secondo il ministro per lo Sviluppo Rurale Lajos Bognar, sono stati bruciati questa settimana circa 500 ettari di colture di mais - pari a cinque milioni di metri quadrati. L'intenzione è che il paese non abbia più un solo frutto proveniente da materiale geneticamente modificato.

Secondo le informazioni del portale Real Pharmacy divulgato ieri (23), i campi di grano sono stati distrutti in tutto il territorio ungherese ed erano stati di recente impianto. Solo così il polline di mais TOSSICO che stava per essere disperso nell'aria, non sarà quindi pericolo per la popolazione.

Gli ungheresi sono il primo a prendere una posizione forte in seno all'Unione europea in relazione all'uso di semi transgenici. Nel corso degli ultimi anni, il governo ungherese sta distruggendo diverse piantagioni di materiali derivati dalla Monsanto. Il ministro dice che i produttori dei paesi Bognar sono tenuti a garantire che non utilizzano sementi geneticamente modificate.

L'Unione europea ha una politica di libera circolazione dei prodotti all'interno dei paesi del blocco. Così le autorità ungheresi, CHE HANNO BANDITO L'OGM dal 2011, non possono indagare su come i semi raggiungono il loro territorio. Tuttavia, ha detto Lajos Bognar, "che non ci impedisce di indagare in profondità l'uso di questi semi nel nostro territorio."

Secondo la stampa ungherese, il paese ha ancora migliaia di ettari in queste condizioni. Sempre secondo il portale Portogallo Mondiale agricoltori si difese contro l'accusa di utilizzare materiale geneticamente modificato. Essi sostengono che non sapevano che si trattava di semi di Monsanto.


Poiché il periodo fertile per le piantagioni è già oltre la metà, è troppo tardi per ripiantare nuovi semi. Così, il raccolto di quest'anno è andato completamente perso. E a peggiorare le cose per gli agricoltori, la società che ha distribuito i semi OGM è fallita - il che impedisce ogni possibilità di risarcimento.



Dopo aver letto questo ho trovato questo: 
http://www.centrometeoitaliano.it/terremoto-ungheria-del-05-giugno-2013-danni-e-paura-per-il-danubio/

Un sisma di moderata intensità, 4.1 della scala Richter,ha scosso l’Ungheria, provocando danni e allertando la popolazione sulla situazione del Danubio

Alle ore 22.45 del 06 giugno 2013 un terremoto con intensità pari a 4.1 della scala Richter ha scosso il nord dell’Ungheria vicino al confine con la Slovacchia. La profondità ipocentrale é stata localizzata a soli 5 chilometri intensificando molto il risentimento al suolo. Secondo i dati che arrivano dallo stato Ungherese risulterebbero molte crepe a diverse strutture come case, uffici ecc.. fortunatamente senza vittime o feriti. Il pensiero della popolazione e delle autorità locali é andato subito al Danubio che,come ricordiamo, negli ultimi tempi sta destando non pochi problemi a buona parte dell’Europa Centrale.
Danubio,Ungheria
Danubio,Ungheria
Il terremoto si é verificato a 24 chilometri dal fiume  ed il tremore sismico potrebbe aver movimentato il corso d’acqua facendo temere ancora di più il rischio esondazione.Per il momento sembra che le dighe abbiano resistito ma continueremo a monitorare l’evolversi della vicenda e vi terremo aggiornati su eventuali sviluppi.

mercoledì 5 giugno 2013

E' la tua vita

Armi scalari per controllare il clima a fini strategici

Armi scalari per controllare il clima a fini strategici

Nel gennaio 1960 Nikita Khruschev annunciò al Presidium: “Abbiamo una nuova arma, nel portafoglio dei nostri scienziati, talmente potente che, se usata senza modo nè misura, può distruggere tutta la vita sulla Terra. E’ un’arma fantastica”.
I Russi non hanno ancora rivelato di che arma si tratti, ma l’hanno sviluppata in segreto e l’hanno pr...ovata clandestinamente per vedere se l’Occidente potesse capire che cosa succedeva e se gli Stati Uniti avessero già scoperto tale arma. Non era così. Nel 1997, trenta-sette anni dopo l’annuncio di Khruschev della nuova arma (elettromagnetica e scalare), il Segretario della Difesa statunitense William Cohen lanciò un allarme, suggerendo che gli U.S.A. fossero infine riusciti a comprendere la natura ed il potere dell’arma.
“Altri (terroristi) stanno impiegando un eco-terrorismo col quale alterare il clima, causare terremoti, attivare vulcani a distanza con l’uso di onde elettromagnetiche. Si trovano quindi molte menti ‘geniali’ che si sono messi all’opera per trovare il modo di creare il terrore in altre nazioni”.

Elettromagnetismo scalare e controllo meteorologico
Il clima anomalo globale non è un caso. Secondo la teoria superpotenziale, iniziata con il documento di E.T. Whittaker del 1904, è possibile produrre un campo magnetico (E.M.) ed un campo di forza energetico a distanza. Whittaker, nel 1904, mostrò che tutti i campi e le onde elettromagnetiche possono essere scomposti in due funzioni potenziali scalari. D’onde ne risulta che, assemblando tali funzioni potenziali scalari in raggi, una può produrre un “interferometro potenziale scalare” dove i raggi potenziali si intersecano a distanza. In questa zona di interferenza, appaiono campi E.M. trasversi ordinari ed energia.
Un potenziale scalare è un assemblaggio armonico di coppie d’onde E.M. longitudinali e bidirezionali, come mostrato in un documento di E.T Whittaker l’anno prima, nel 1903. Quindi si possono produrre le onde longitudinali necessarie in gruppi, per “assemblare” un potenziale scalare con ogni composizione LW interiore che si desidera. Dunque, usando onde longitudinali EM (LW), si possono produrre potenziali, campi ed onde.
Ne risulta che un’onda E.M. longitudinale, visto che non può cambiare trasversalmente a priori, non può variare la sua densità energetica tridimensionale. Invece deve variare nel campo temporale. Risulta che abbiamo creato un’oscillazione della curvatura dello spazio-tempo, producendo un’onda E.M. longitudinale.
Ora possiamo ingegnerizzare gruppi di curvature spazio-temporali, assemblando propriamente le LW. Questa è una potente relatività generale, perché la forza E.M. viene adoperata come agente della curvatura spazio-temporale.
Cosí viene normalmente eseguita l’ingegnerizzazione meteorologica: si impiegano due trasmettitori di raggio potenziale scalare, separati sulla base necessaria per formare un interferometro di raggio. Ora in questa zona di interferenza a distanza (IZ), abbiamo un potenziale di “vacuum” ambientale (potenziale spazio-temporale o stress spazio-temporale). Se la terra del circuito elettrico dei trasmettitori è SOPRA il potenziale ambientale nell’IZ, allora emerge la dispersione (riscaldamento) di energia EM nell’IZ. Questa è la modalità esotermica di operazione. Se la terra del circuito elettrico dell’interferometro è basata negativamente sotto il potenziale ambientale nell’I.Z., allora emerge energia E.M. convergente (raffreddamento) nell’IZ. Questa è la modalità endotermica d’operazione.
Perció disponendo la messa a terra elettrica dell’interferometro potenziale scalare, si può produrre riscaldamento o raffreddamento nella distante IZ. Se si “irradia”, si produce costante riscaldamento o raffreddamento. Se si usa l’interferometro inviando impulsi, si produce un’esplosione distante di calore o di freddo. [...]
Esiste un’altra caratteristica che si deve conoscere. Le onde longitudinali pure E.M. hanno velocità infinita (riferirsi agli studi di Rodrigues et al. sul sito del Los Alamos National Laboratory). In pratica si crea un’onda pseudo-longitudinale, così la sua energia e la sua velocità sono finite, ma possono avere una velocità V superiore a C.
Un potenziale “scalare” non è affatto un’entità scalare, poiché è un gruppo di onde longitudinali bidirezionali, come mostrato da Whittaker nel 1903. La massa è principalmente composta di spazio “vuoto” riempito di potenziali e campi, con particelle largamente separate. Nella sua scala, una “massa” sembra un sistema solare gigante.
Dato che i campi ed i potenziali non sono altro che L.W. (W. 1903 e 1904), allora il potenziale di stress dello spazio è un’autostrada per le LW. Significa che LW “molto buone” (ad esempio, onde pseudo-longitudinali sufficientemente pulite) passeranno attraverso terra e oceano, con scarsa attenuazione ed interazione.
Ora siamo pronti a vedere l’ingegnerizzazione meteorologica. Punta la zona di interferenza (I.Z.) dall’altra parte della Terra (spara attraverso terra e oceano) in un’area desiderata dell’atmosfera. Imposta positivamente i tuoi trasmettitori. Produci riscaldamento atmosferico nell’aria nella I.Z., così l’aria si espande ed hai prodotto una zona di “bassa” pressione. Adesso usa un secondo interferometro impostato negativamente e piazzalo nella IZ distante desiderata. In questa I.Z. raffreddi l’aria: cosi diventa più densa e hai creato una zona di “alta” pressione.
Ora imposta molte di queste I.Z., vicino alle scie degli aerei. La scia del jet sarà deviata verso la zona di bassa pressione e lontana da quella di alta pressione. Variando l’energia trasmessa ed il punto della I.Z. (muovila gradualmente), puoi guidare le scie dei jet e quindi il meteo risultante.
Vuoi generare delle trombe d’aria? Crea delle bande nei flussi dei jet e accelerale. Il momentum angolare addizionale impartito alle masse d’aria creerà piccole rotazioni (tornado). Puntando la I.Z. sotto l’oceano, puoi scaldare o raffreddare l’acqua in una zona selezionata, per un periodo di tempo. Così puoi aumentare o ridurre la forza del “Niño”. Guidando e coordinando propriamente attorno alla Terra, il K.G.B. può creare molta pioggia o siccità in un’area, tempeste e trombe d’aria, un potente “El Niño” etc.

Vuoi gettare scompiglio fra le truppe? Concentra l’I.Z. in una zona come la faglia di S. Andrea in California. Usa la modalità di interferometria esotermica. In questo modo convogli energia lentamente nella zona. Lo stress aumenta. Può accadere che le placche scivolino e causi un terremoto. Se vuoi un sisma potente, immetti gradualmente l’ energia, quindi costruisci una sorta di “sovrapotenziale” o “sovrapressione” oltre il punto dove normalmente le rocce scivolerebbero. Quindi, quando lo fai partire, ne ottieni uno forte. Puoi capire che cosa può succedere, se uno gioca con i vulcani.
Il 4 Luglio 1976, il K.G.B. cominciò la sua ingegnerizzazione meteorologica massiccia sopra il Nord America. Continua anche oggi. [...]
Quindi il meteo anomalo che tutti vedono nel mondo rimarrà anomalo. Infatti andrà peggio. C’è una guerra in corso.
Oggi almeno 15 stati, oltre al gruppo canaglia del K.G.B. in Russia, dispongono di armi scalari. L’ingegnerizzazione meteorologica è solo una delle PRIME possibilità. Le armi più potenti della terra non sono nucleari. Sono di potenziale quantico in natura e ricorrono ad un E.M. di Whittaker modificato per implementare la teoria della meccanica quantistica di David Bohme. Nel frattempo, dato che i nostri fisici ci omettono queste informazioni e continuano ad insegnarci vecchia elettrodinamica fallata, continueremo a vedere il clima ingegnerizzato e qualche terremoto ogni tanto. Comunque, ecco che cosa accade realmente con il meteo. Capitemi, non tutte le trombe d’aria sono artificiali! Molte di queste lo sono. Il meteo viene “guidato” tramite le scie dei velivoli.
Non so se vi interessa, ma lo espongo comunque. Molti scienziati non si trovano bene anche con la sola nozione che qualcosa sia sbagliato nei loro testi di fisica, però è così. Finché non cambieremo le basi necessarie, continueremo ad insegnare e ad usare una scienza inferiore.
Continueremo a vedere un clima sempre più anomalo.
Tradotto dall’inglese da Rudy Andria.
Source: The Esoteric Physics Homepage


Varie fonti ed approfondimenti:
- Rodrigues, Foundations of Physics, 27(3), 1997, p. 435-508
- Whittaker :
“On an expression of the Electromagnetic Field Due to Electrons by Means of Two Scalar Potential Functions,” Proc. Lond. Math. Soc., Series 2, Vol. 1, 1904, p. 367-372; “On the Partial Differential Equations of Mathematical Physics,” Math. Ann., Vol. 57, 1903, p. 333-355.
- Melba Phillips, “Classical Electrodynamics,” Vol. IV of Principles of Electrodynamics and Relativity, Ed. by S. Flugge, Springer-Verlag, Berlin, 1962, p. 1-108.
- Debye, Nisbet, Bromwich e McCrea : le basi della teoria superpotenziale.
- Patrick Cornille, “Inhomogeneous Waves and Maxwell’s Equations,” Chap. 4 in Essays on the Formal Aspects of Electromagnetic Theory, World Scientific, Singapore, 1992, p. 6-86.
- T.W. Barrett and D.M. Grimes, Eds., Advanced Electromagnetism: Foundations, Theory & Applications, World Scientific, New Jersey, 1995.
- Walker et al., “Kaitoku Seamount and the Mystery Cloud of 9 April 1984,” Science, Vol. 227, Feb. 8, 1985, p. 607-6111.
- Daniel L. McKenna and Daniel Walker, “Mystery Cloud: Additional Observations,” Science, Vol. 234, Oct. 24, 1986, p. 412-413.

http://www.segnidalcielo.it/2013/01/30/armi-scalari-per-controllare-il-clima-a-fini-strategici/